Furgone pieno di bombole, attentato sventato a Rotterdam

Furgone pieno di bombole, attentato sventato a Rotterdam
24 agosto 2017

In Olanda e’ stato sventato ieri sera su segnalazione essenziale della polizia spagnola, un attentato dinamitardo a Rotterdam, dove e’ stato trovato un furgone con targa spagnola bianco Renault pieno di bombole di gas. E stato il sindaco di Rotterdam, il laburista Ahmed Aboutaleb, ad annunciare che l’autista del furgone e’ stato arrestato. Dettagli che ricordano in modo preoccupante il piano iniziale della cellula terroristica marocchina di Isis che ha colpito giovedi’ scorso a Barcellona uccidendo 13 persone. Se il giorno prima, mercoledi’ 16, non fosse esplosa la villetta ad Alcanar in cui i terroristi stavano preparando l’esplosivo per far deflagrare i 3 furgoni noleggiati imbottiti di 120 bombole di gas, il loro obiettivo originario era far saltare in aria la Sagrada Familia e colpire altri punti di Barcellona in un attacco coordinato.

Leggi anche:
Coronavirus, Rezza: settima settimana aumento, trasmissione intrafamiliare

La polizia spagnola aveva avvertito i colleghi olandesi alle 17,30 del possibile attentato a Rotterdam. Il furgone è stato trovato dove nelle vicinanze di una sala da concerto, Maassillo, dove alle 20,30 si sarebbe dovuta esibire la band rock americana, dal nome apparentemente provocatorio per gli estremisti islamisti, gli Allah-Las. Concerto annullato all’ultimo minuto inizialmente per la generica “minaccia di un attentato terroristico”. La sala poteva ospitare circa mille persone. Lo scorso anno, un altro loro concerto era stato annullato nella Turchia, sempre piu’ islamizzata dal presidente Recep Tayyip Erdogan. La polizia ha temuto il ripetersi della strage del Bataclan, uno dei sei obiettivi colpiti dalla cellula di Isis il 13 novembre del 2015 a Parigi, dove si esibiva un’altra band americana, gli ‘Eagles od Death’. Al Batclan vennero uccise 90 delle 130 vittime dell’attacco terroristico che insanguino’ Parigi. Intanto, fonti investigative spagnole fanno sapere che non c’è alcun collegamento diretto tra l’allarme attentato a Rotterdam, in Olanda, e la strage di Barcellona la scorsa settimana.

Leggi anche:
Operazione antidroga a Roma, arrestati 4 esponenti clan Casamonica-Spada

 

Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it



Commenti