Gallarate, a fuoco ditta materie plastiche

21 marzo 2020

A Gallarate in provincia di Varese è andata fuoco una azienda che produce materie plastica. L’incenido ha provocato una enorme colonna di fumo, visibili a grandi distanze come dimostrano queste immagini pubblicate sui social. Non ci sono feriti, ma dato il materiale andato a fuoco, le autorità hanno consigliato di restare in casa, a maggior ragione. Al lavoro all’intero dell’azienda che produce film in PVC (pellicola) al momento dell’incidente c’erano una dozzina di operai. Sono riusciti tutti ad uscire per tempo e non si segnalano feriti. 

Secondo le prime informazioni l’incendio sarebbe partito durante le operazioni di montaggio e manutenzione di una calandra. In quella circostanza si sarebbe incendiato un getto di olio idraulico e da lì l’incendio. Le fiamme si sono sviluppate solo nell’area di lavorazione del materiale mentre il magazzino è stato intaccato dal fuoco. In serata l’assessore all’Ambiente di Regione Lombardia, Raffaele Cattaneo, ha spiegato che “l’incendio è stato causato dall’esplosione durante la manutenzione sugli impianti e ha bruciato prevalentemente olio e non prodotto finito”. I Vigili del Fuoco sono dovuti intervenire anche su un incendio ad Asiago, provincia di Vicenza, che ha coinvolto diversi edifici, fra cui una caserma dei carabinieri, e in cui ha perso la vita un uomo che non è riuscito ad uscire dalla propria abitazione.

Leggi anche:
Trovato morto il marito dell'eurodeputata Francesca Donato
Segui ilfogliettone.it su facebook
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it


Commenti