Generale Mori responsabile sicurezza di Energie per l’Italia

Generale Mori responsabile sicurezza di Energie per l’Italia
7 settembre 2017

Il generale Mario Mori, già massimo dirigente del Ros dei carabinieri e del Sisde, è il nuovo responsabile del programma di Energie per l’Italia in materia di sicurezza. È il principale frutto dell’alleanza tra il movimento politico fondato da Stefano Parisi e La Marianna dell’ex segretario dei Radicali Giovanni Negri. Tra i punti programmatici citati dal generale c’è l’inserimento delle polizie locali nella struttura di sicurezza dello Stato, l’accorpamento delle diverse agenzie di intelligence in un unico servizio e la cancellazione delle sovrapposizioni tra raparti specializzati delle forze dell’ordine “che si interessano dello stesso argomento” come i beni culturali. “Mori ha dato molto al Paese che è stato ingrato nei suoi confronti”, ha commentato Parisi riferendosi al coinvolgimento del generale nel processo sulla presunta trattativa Stato-mafia. “Il fatto che abbia ancora passione è una grande cosa, altro che rottamazione. Abbiamo bisogno di esperti come lui da mettere insieme a tanti giovani”, ha aggiunto l’ex candidato sindaco di Milano. Per Parisi Energie per l’Italia sarà “la quarta casa del centrodestra” e una “importante novità della prossima Legislatura” del Parlamento. Il primo vero banco di prova saranno però le regionali in Sicilia dove il movimento si è schierato da tempo con il candidato presidente del centrodestra Nello Musumeci, a sostegno del quale organizza una manifestazione a Palermo il 15 settembre alla quale parteciperanno anche esponenti di Lega, Forza Italia e Fdi.

Segui ilfogliettone.it su facebook
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Leggi anche:
Migranti, la Finlandia approva una controversa legge. E' polemica
Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it


Commenti