Giro d’Italia, Fortunato vince sullo Zoncolan. Bernal sempre rosa

Giro d’Italia, Fortunato vince sullo Zoncolan. Bernal sempre rosa
Lorenzo Fortunato
22 maggio 2021

Lorenzo Fortunato conquista l`attesa tappa dello Zoncolan, la quattordicesima del Giro d`Italia 2021. Il 25enne corridore bolognese della Eolo-Kometa faceva parte degli undici uomini in fuga e lungo l`ascesa è stato il primo a riportarsi su Jan Tratnik, primo dei fuggitivi ad attaccare, per poi staccare lo sloveno nel tratto più duro della salita e arrivare in solitaria sul traguardo. Tra i big invece è stato Simon Yates ad accendere la miccia, ma Egan Bernal non si è fatto sorprendere e ha seguito l`azione del britannico, staccandolo poi nel finale aumentando quindi il vantaggio su tutti gli altri rivali in classifica generale, partendo da un Aleksandr Vlasov che non ha concretizzato il grande lavoro dei compagni. La generale ora recita +1’33” su Yates, +1’51” su Caruso, +1’57” su Vlasov.

“Non mi rendo ancora conto di cosa ho fatto – ha detto Fortunato all’arrivo – Sapevo di stare bene per questo volevo andare in fuga stamattina, il mio compagno di squadra Vincenzo Albanese ha lavorato tanto per me, devo ringraziarlo. Sapevo che gli ultimi 3km erano i più duri, allora ho aspettato il finale per attaccare e poi dare tutto fino al traguardo”. Soddisfatta la maglia rosa Egan Bernal: “Ho cercato di mantenere la calma quando abbiamo iniziato la salita dello Zoncolan: sapevo di essere in buona posizione in classifica generale e non avevo bisogno di muovermi per primo. Ho seguito Simon Yates quando ha attaccato e poi ho fatto un’accelerazione nel finale: penso di aver corso bene. Adesso ho un buon vantaggio in classifica ma devo restare calmo e concentrato, può succedere ancora di tutto in questo Giro”.

Leggi anche:
La Spagna domina ma vince 1-0 con autogol di Calafiori
Segui ilfogliettone.it su facebook
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it


Commenti