Giro d’Italia, tappa a Merlier. Ganna resta in rosa

Giro d’Italia, tappa a Merlier. Ganna resta in rosa
Tim Merlier
9 maggio 2021

Il belga Tim Merlier (Alpecin-Fenix) ha vinto la seconda tappa del centoquattresimo Giro d’Italia, la Stupinigi (Nichelino) – Novara di 179 km. Al secondo e terzo posto si sono classificati rispettivamente Giacomo Nizzolo (Team Qhubeka Assos) e Elia Viviani (Cofidis). Filippo Ganna (Ineos Grenadiers) conserva la Maglia Rosa di leader della classifica generale. Allo sprint intermedio (km 154,7 – Vercelli) la Maglia Rosa, Ganna, è transitato per primo davanti a Remco Evenepoel (Deceuninck – Quick-Step). I due corridori hanno conquistato rispettivamente 3″ e 2″ di abbuono.

“Sono molto contento di questa vittoria – ha detto Merlier all’arrivo – era la mia prima volata in un grande giro. Sapevo che era importante essere ben posizionati all’ultima rotatoria. Sul rettilineo finale ho pensato solo ad andare a tutta. Sono partito da lontano, circa ai meno 250 metri dal traguardo. Mi sentivo bene e ho avuto energie a sufficienza per conquistare questo successo. La mia preparazione in altura è stata buona ed ero fiducioso sui risultati che avrei potuto ottenere”.

L”Ho voluto fare lo sprint intermedio per togliere l’abbuono ad altri corridori – il pensiero di Filippo Ganna, maglia rosa per il secondo giorno consecutivo” pensando ai prossimi giorni quando Egan (Bernal) o Pavel (Sivakov) si batteranno per la Maglia Rosa. Ho visto che anche Remco (Evenepoel) stava cercando di prendere l’abbuono. Gianni (Moscon) ed io abbiamo fatto un buon lavoro. Mi è piaciuto sentire la folla piemontese gridare il mio nome lungo la strada. Domani sembra una tappa perfetta per Peter Sagan”.

Leggi anche:
Calcio, Marotta: "Inzaghi rinnova fino al 2026"
Segui ilfogliettone.it su facebook
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it


Commenti