Giunta per le immunità del Senato, via libera al processo a Salvini. Gasparri: “Tutto secondo legge”

Giunta per le immunità del Senato, via libera al processo a Salvini. Gasparri: “Tutto secondo legge”
Matteo Salvini
20 gennaio 2020

La seduta della Giunta per le immunità del Senato si è conclusa con un ‘no’ alla relazione del presidente Maurizio Gasparri e, quindi, il via libera al processo nei confronti dell’ex ministro dell’Interno Matteo Salvini. Sarà, però, l’aula ad avere l’ultima parola sulla richiesta del Tribunale di Catania. Come annunciato i cinque senatori della Lega hanno votato contro alla proposta Gasparri, mentre si sono detti a favore per respingere la richiesta di autorizzazione a procedere i quattro senatori di Forza Italia e uno di FdI. La votazione si è conclusa con un pareggio, ma secondo il regolamento del Senato in questo caso è il ‘no’ a prevalere.

“Tutto si e’ svolto ai sensi delle decisioni della Giunta per il regolamento. La Lega, per valutazioni politiche, pur apprezzando il mio lavoro, ha votato contro la relazione. Io ribadisco che il comportamento di Salvini a mio avviso e’ stato in perfetta linea con le leggi dello Stato e dico a Marcucci che ha detto cose non vere, cioe’ che non esistono carte non consegnate. Quindi deve correggere le sue affermazioni perche’ le bugie non si possono dire”. Lo ha detto il presidente della Giunta delle immunita’ del Senato Maurizio Gasparri uscendo dalla riunione.

Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it

Leggi anche:
L'Italia al palo, Conte tenta un'accelerata: perso ventennio, ora semplificazioni e fisco


Commenti