Gp Mugello, Bottas il più veloce. Ferrari in testacoda

Gp Mugello, Bottas il più veloce. Ferrari in testacoda
Il pilota Valtteri Bottas
11 settembre 2020

Prima giornata di prove libere del GP della Toscana dominata dalla Mercedes e in particolare da Valtteri Bottas. Il finlandese è stato il più veloce in entrambe le sessioni di libere, in particolare nella seconda in 1`16″989, record del tracciato del Mugello che questo weekend ospita il 1000° GP della Ferrari in F.1. Alle sue spalle nella sessione pomeridiana Lewis Hamilton, poi ci sono le due Red Bull di Max Verstappen e Alexander Albon. Terza fila virtuale per le due Renault di Daniel Ricciardo ed Eseban Ocon, poi c`è la Racing Point di Sergio Perez, staccato di 1″2 dalla vetta. Ottavo Pierre Gasly con l`AlphaTauri. Charles Leclerc ha chiuso col decimo tempo al pomeriggio, dopo il 3° del mattino. Il monegasco, poco dopo l`inizio della sessione si è girato in curva 12, perdendo il controllo della SF1000 e ripartendo dopo la girata per tornare subito ai box. Problema simile anche per Sebastian Vettel, che è andato in testacoda in curva 12, ripartendo senza danni.

BINOTTO

“La nostra speranza è quella di non ripetere il peggio di Monza. Il Mugello è una pista diversa, speriamo di ritrovare la competitività di inizio stagione come in Inghilterra e poter competere almeno per il quarto posto”. E’ questo l’augurio del team principal della Ferrari, Mattia Binotto, in merito al Gran Premio della Toscana dove verranno celebrati i 1000 GP nella storia della Rossa in Formula 1.
“Leclerc stamane ha dimostrato che la vettura si trova meglio su questo tracciato – ha aggiunto Binotto ai microfoni di Sky Sport F1 -. Vettel con carico di benzina ha girato bene ma in generale oggi si vedono dei grandi distacchi per lavori differenti. Quando arriveremo in qualifica sara’ tutto piu’ serrato”. E sui confronti con la dirigenza dopo il doppio ritiro di Monza: “C’e’ stato il solito confronto con presidente e amministratore delegato, non si tratta di crisi e non e’ una situazione di emergenza. Si deve affrontare con calma e serenita’” ha spiegato il team principal della Rossa.

LECLERC

Leggi anche:
Ritrovato il bimbo di 21 mesi scomparso al Mugello, sta bene

“La prima sessione è stata molto positiva, ma quando le cose vanno così bene bisogna capire il perché”. Così Charles Leclerc al termine della prima giornata di libere sul circuito del Mugello. “Onestamente questa è stata una sorpresa per tutti. La mia opinione personale è che il filming day ci abbia aiutati a entrare nel ritmo della pista, che per gli altri era invece un tracciato completamente nuovo. Dopo le seconde libere eravamo più dove ci aspettavamo di essere. Credo però che siamo tutti vicini e domani possiamo avere un buon passo. Ho una certa quantità di ottimismo”. Il monegasco è stato autore di una piccola giravolta sul tornante in discesa di Curva 12 (Correntaio), ma niente di grave. Stessa sbavatura anche per il compagno Vettel, che ha perso la sua SF1000 nella stessa curva.

Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it



Commenti