Gp Shanghai F1, Vettel ammette: “Ho sbagliato io”

Gp Shanghai F1, Vettel ammette: “Ho sbagliato io”
16 aprile 2016

Sebastian-Vettel-Hungaria-009Se la prende con se stesso Sebastian Vettel. La macchina c’era ed è lui che non è riuscito a dare il massimo commettendo qualche piccolo errore. Vettel ha scelto di partire ultimo. Un solo colpo per piazzare la pole. Ma non è andata così. “E’ vero – ha detto ai microfoni di Sky sport – ma non credo che dipenda da questo. Piuttosto dipende più da me stesso. Non ho fatto un buon giro. Sono partito con il piede sbagliato sin dal primo settore. Non sono contento di quanto fatto nel Q3. Poi ho cercato di recuperare per tutto il giro ma non sono soddisfatto di me stesso. La macchina poteva dare di più. Devo spingere anche se il giro di Nico non era prendibile. Ma la seconda posizione era alla portata”. Fiducia nella gara di domani: “C’è sempre l’opportunità. Sono qui per gareggiare e credo che abbiamo una macchina perfetta anche oggi. Non ho fatto il miglior lavoro. Devo prendermela con me stesso. Fortuna che la gara domani prevede molti giri ed abbiamo un set di gomme in più. Vedremo quello che può accadere”.

Segui ilfogliettone.it su facebook
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it
Leggi anche:
Sinner vola al terzo turno del Roland Garros


Commenti