Hamilton: “Io in Ferrari? Non lo so ancora”. Leclerc: “Gli darei il benvenuto”

Hamilton: “Io in Ferrari? Non lo so ancora”. Leclerc: “Gli darei il benvenuto”
Il pilota della Mercedes, pluri campione di Formula 1, Lewis Hamilton
7 dicembre 2019

“Io in Ferrari? Non lo so ancora, non ci penso al momento. Mi piace dove mi trovo, e’ un posto che amo, la squadra, l’organizzazione. E’ difficile immaginarsi altrove. E’ qualcosa di forte. Ci vuole tempo per costruire una cosa simile. Non si crea dall’oggi al domani e non la trovi in altri team. Senza Wolff? Non credo sarebbe lo stesso ma a volte cambiare aria fa bene”. Lo ha detto il campione del Mondo Lewis Hamilton durante la premiazione della Fia al Carrousel du Louvre di Parigi rispondendo a una domanda se un suo probabile futuro in Ferrari possa essere legato al passaggio del team principal della Mercedes Toto Wolff alla Scuderia del Cavallino. Di certo Il futuro dello stesso Wolff è in bilico, la sua permanenza in Mercedes non è scontata.

In campo anche Leclerc, che ha confessato: “Se darei il benvenuto a Hamilton nel 2021 in Ferrari? Certo, siamo in F1 e vogliamo lottare contro i migliori”. “A me è stata data una grande opportunità, quella di avere accanto un quattro volte campione del mondo come Sebastian Vettel, da cui ho imparato moltissimo. Da questi campioni puoi sempre imparare”, sono le parole del pilota del Principato riportate dalla Gazzetta dello Sport. Più scettico Flavio Briatore: “Stiamo parlando di un grandissimo pilota ma io aspetterei un po’ prima di provare a prenderlo, perché magari un pilota del valore di Hamilton ce l’hanno già in casa ed è Charles Leclerc. Avere due piloti di grande valore nella stessa scuderia può essere un rischio visto anche cosa è successo quest’anno tra Vettel e Leclerc. Se il prossimo anno Leclerc continuasse il processo di crescita iniziato quest’anno, io punterei sul monegasco. Non dimentichiamoci che Hamilton in questi anni vista la superiorità della Mercedes ha potuto guidare molto sciolto e non ha quasi mai fatto errori ma sotto pressione sbaglia pure lui”.

Leggi anche:
Gp Portogallo, Hamilton in pole position. Leclerc è quarto
Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it



Commenti