Hamilton torna alla vittoria. Profondo rosso Ferrari

Hamilton torna alla vittoria. Profondo rosso Ferrari
Lewis Hamilton
7 luglio 2024

Lewis Hamilton torna a vincere nella sua Silverstone dopo due anni e mezzo di digiuno in Formula 1. Il 7 volte iridato precede Verstappen e Norris al termine di una gara pazza. Quarto Piastri, quinto Sainz, sesto Hulkenberg. Leclerc solo 14° e in difficoltà per tutta la gara. Ritiro per il poleman Russell e Gasly. In avvio il poleman Russell tiene la testa della corsa, dietro di lui Hamilton e Verstappen che poi però si rivede restituito il sorpasso da Lando Norris. 

Il britannico della McLaren con l’arrivo della pioggia cambia ritmo e si prende la leadership della corsa mentre alle sue spalle c’è Hamilton e un Verstappen in difficoltà, mentre Russell è costretto al ritiro per un problema alla sua Mercedes. Il sette volte campione del mondo però si ferma al momento giusto per passare alle gomme slick riuscendo a prendere la posizione su Norris nel finale. La Ferrari arranca con Sainz che si ritrova comunque in quinta posizione mentre è disastrosa con Leclerc che in avvio prova un azzardo che compromette definitivamente la sua gara. Il Mondiale torna tra due settimane in Ungheria.

Parla Hamilton

“Non vincere per tanto tempo è una cosa dura per chiunque, pensavo di aver toccato il fondo e di non poter più tornare al successo in una gara”. Lewis Hamilton ha vissuto anche questo nella domenica in cui è tornato a vincere dopo un digiuno che durava dal GP d’Arabia del 2021. Una vittoria del genere, davanti al pubblico di casa, è qualcosa di emozionante.

Leggi anche:
Niente Olimpiadi per la star del Giappone: fumava

“Sento qualcosa di fantastico nel petto – ha detto il sette volte iridato – il cuore è pieno, era tanto che non succedeva, è un sollievo essere tornato a vincere e a far festa coi fan, è quasi bello come un Mondiale. La mia più bella a Silverstone? Quella del 2008 sotto la pioggia è difficile da battere, ma oggi per le emozioni forse è la più bella. Il team ha fatto chiamate perfette, eravamo sempre sul filo, forse una delle prestazioni migliori di gruppo, poi quando sono rientrato in pista non ho sbagliato nulla perché volevo troppo questa vittoria. Max si è avvicinato e ho sperato nel traguardo…”.

Parla Leclerc

“Abbiamo buttato via un’intera gara con la scelta delle gomme intermedie, la pioggia ha distrutto i nostri pneumatici. Sto vivendo un incubo da tre o quattro gare, dobbiamo assolutamente uscirne”. Così Charles Leclerc dopo il Gp di Gran Bretagna concluso solo al 14° posto. “Oggi ho fatto una bella partenza, poi ho avuto la sensazione che stesse piovendo in curva quindici e ho chiamato il pit stop per le gomme intermedie. Purtroppo la pioggia è arrivata effettivamente otto giri dopo e questo ci ha distrutti”. Poi, ecco la stoccata diretta alla Ferrari: “Siamo una delle poche macchine che ha buttato via la gara. Adesso analizzeremo tutto e capiremo se si sarebbe potuto fare qualcosa di più”.

Leggi anche:
Niente Olimpiadi per la star del Giappone: fumava

 

Segui ilfogliettone.it su facebook
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it


Commenti