Harry e Meghan in Nigeria tra pallavolo e raccolta fondi

Harry e Meghan in Nigeria tra pallavolo e raccolta fondi
Harry e Meghan
12 maggio 2024

Il principe Harry e sua moglie Meghan sono stati in Nigeria per sostenere la salute mentale dei giovani colpiti dai conflitti e per promuovere gli Invictus Games. Questi giochi sono stati fondati dal principe Harry per aiutare la riabilitazione dei militari e dei veterani feriti e malati. Durante la loro visita, il principe Harry ha partecipato a una partita di pallavolo da seduti con i veterani dell’esercito nigeriano.

La squadra di Harry, vestita di giallo, ha giocato contro una squadra guidata dal capo di stato maggiore della difesa della Nigeria. Il “Team Harry” ha perso 25-21 contro la squadra del comandante, il Team CDS. Nella squadra del Duca c’era l’ex soldato nigeriano Peacemaker Azuegbulam, che ha perso una gamba in combattimento nel nord-est, ed è diventato il primo africano a vincere l’oro agli Invictus Games in Germania l’anno scorso. Prima della Nigeria, il principe Harry era a Londra per celebrare il decimo anniversario dei giochi.

La sua visita ha suscitato rinnovate speculazioni su una riconciliazione con la sua famiglia, ma non ha incontrato il padre, il re Carlo. Harry ha fondato gli Invictus Games nel 2014, e da allora i giochi sono cresciuti, promuovendo la riabilitazione attraverso lo sport. Ieri, senza sua moglie, si è recato a Kaduna, nel nord-ovest della Nigeria, per visitare un ospedale militare e parlare con le truppe ferite in combattimento. Nelle prossime ore, la coppia si recherà a Lagos, la capitale economica del Paese, per assistere a una partita di basket e partecipare a una raccolta fondi.

Leggi anche:
Usa2024, Robert De Niro definisce Trump un pagliaccio
Segui ilfogliettone.it su facebook
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it


Commenti