I Måneskin nella storia, premiati ai prestigiosi Mtv Video. Polemica censura

I Måneskin nella storia, premiati ai prestigiosi Mtv Video. Polemica censura
Måneskin
29 agosto 2022

I Måneskin hanno fatto la storia agli Mtv Video Music Awards 2022. Il gruppo rock è diventato la prima band italiana a vincere un premio per il miglior video alternativo con la canzone ‘I wanna be your slave’. I quattro italiani sono in corsa anche per la categoria ‘Miglior nuovo artista’ e ‘Guppo dell’anno’, oltre a salire sul palco dei premi col brano ‘Supermodel’. “E’ straordinario – ha detto il cancante della band, Damiano David – “Non ce lo aspettavamo. E’ un onore. C’erano tanti grandi artisti in gara”. Il riconoscimento e’ arrivato sulla scia dei recenti successi della band: da Sanremo ed Eurovision 2021, alle apparizioni al Tonight Show di Jimmy Fallon e Saturday Night Live, il palcoscenico dei Rolling Stones a novembre e Coachella in aprile. Per i Måneskin era il debutto ai premi Mtv sia come performer che come candidati. I quattro italiani avevano ricevuto una nomination anche come miglior nuovo artista, ma un po’ a sorpresa ha vinto l’americana Dove Cameron. Il premio piu’ prestigioso, video dell’anno, e’ andato a Taylor Swift per lo short ‘All too well’. 

 

Leggi anche:
Torna il disaster movie: premiere a Los Angeles per il sequel di "Twister"

Insomma, gli italianissimi Måneskin continuano la loro inarrestabile ascesa nell’olimpo delle band più famose, sfondando così il muro del mercato statunitense superando per questa edizione candidati come Avril Lavigne (feat. Blackbear), gli Imagine Dragons and JID, i Panic! at the Disco e Willow and Avril Lavigne (feat. Travis Barker).

Scoppia la polemica censura

La bassista Victoria de Angelis e’ rimasta vittima di un “incidente del guardaroba” restando a seno nudo sul palco come Janet Jackson durante il SuperBowl 2004. Istantanea la reazione della regia che ha deviato le telecamere allontanandole dai primi piani. Victoria ha continuato a cantare ma i fan sono insorti: “Ci avete deluso, avete rovinato lo show. Dovete le scuse ai Måneskin”, ha twittato uno, mentre un altro ha contestato alla rete di “aver lasciato passare la performance risqué in cui Nicki Minaj ha simulato la masturbazione”, per non parlare del look del vocalist Damiano David, perizona di pelle e chiappe al vento. Infatti, Damiano è stato protagonista di una performance ad alto tasso erotico, vestito solo di un paio di pantaloni da cowboy a torso nudo e con il lato b in bella vista. L’esibizione di Supermodel dal palco Usa è stato pubblicato sulla pagina ufficiale Twitter di Mtv e censurato per diversi secondi.

Segui ilfogliettone.it su facebook
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Leggi anche:
Torna il disaster movie: premiere a Los Angeles per il sequel di "Twister"
Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it


Commenti