Il canone Rai si pagherà in dieci rate, da gennaio a ottobre

Il canone Rai si pagherà in dieci rate, da gennaio a ottobre
17 novembre 2015

Il canone Rai sarà pagato in 10 rate, scaglionate da gennaio a ottobre. Lo prevede un emendamento alla legge di stabilità presentato dalle relatrici in commissione Bilancio al Senato. Per via dei tempi tecnici di adeguamento dei sistemi di fatturazione per il 2016 il primo versamento delle rate scadute avverrà “cumulativamente” dal primo luglio 2016. “Le rate scadute all’atto dell’entrata in vigore della legge sono cumulativamente addebittate nella prima fattura successiva al 1 luglio”. Le rate, prosegue l’emendamento, vengono “addebitate sulle fature emesse dall’impresa elettrica aventi scadenza del pagamento immediatamente successiva alla scadenza delle rate. Le rate, ai fini dell’inserimento in fattura, si intendono scadute il primo giorno i ciascuno dei mesi da gennaio a ottobre”.

Segui ilfogliettone.it su facebook
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it
Leggi anche:
Sciopero venerdì 23 febbraio: coinvolti trasporti, scuole, uffici pubblici e fabbriche


Commenti