In Belgio primo caso in Ue variante sudafricana

In Belgio primo caso in Ue variante sudafricana
Frank Vandenbroucke
27 novembre 2021

Il Belgio ha confermato il primo caso in Europa della nuova variante rilevata per la prima volta in Sudafrica. Il ministro della Salute belga Frank Vandenbroucke ha spiegato che si tratta di “una persona che arrivava dall’estero risultata positiva il 22 novembre che non era vaccinata e non era mai stata contagiata prima, il caso è stato osservato e confermato”.

Il contagio è stato registrato in una donna che ha sviluppato i sintomi 11 giorni dopo aver viaggiato in Egitto attraverso la Turchia. Non aveva alcun collegamento con il Sudafrica o con qualsiasi altro Paese del sud del continente africano. La paziente aveva una carica virale elevata. Non era vaccinata né già guarita dalla malattia.

Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it

Leggi anche:
Donna scomparsa dal 2012 nel Catanese: un arresto per omicidio


Commenti