Inter-Cagliari, 4-0, Spalletti: “La squadra mi è piaciuta”

Inter-Cagliari, 4-0, Spalletti: “La squadra mi è piaciuta”
18 aprile 2018

A San Siro l’Inter supera il Cagliari per 4-0 nell’anticipo della 33esima giornata del campionato di serie A. Nerazzurri subito in vantaggio con Cancelo dopo 3 minuti; i ragazzi di Spalletti segnano altri 3 gol nella ripresa con Icardi, Brozovic e Perisic. I sardi hanno totalmente rinunciato ad attaccare, subendo la verve dei padroni di casa. Con questa vittoria l’Inter è provvisoriamente terza in attesa delle gare di Roma e Lazio: in questo momento in nerazzurri sono a quota 63, con un vantaggio di 2 punti sulle inseguitrici. Il Cagliari rimane fermo a 32 punti, con un vantaggio di 5 lunghezze sulla zona retrocessione. “La squadra mi è piaciuta – ha detto Spalletti a fine gara – e dopo aver messo al sicuro il risultato il ritmo della circolazione palla è stato giusto, mentre sull`1 a 0 siamo stati un filo più lenti. Icardi? Sono contento per i 25 gol, anche se immagino che sia lui a non essere contento, perché avrebbe potuto capitalizzare di più. Ha fatto tanto movimento, ha aiutato la squadra, ma sotto l`aspetto della realizzazione penso che lui non sia felice, so che vorrebbe portare a casa tutto”.

“Rafinha? È un calciatore che sa giocare tra le linee – ha aggiunto Spalletti – è bravo ad abbassarsi quando gli avversari ripartono e poi, in fase di possesso, ha un bel piede. Karamoh? È un calciatore forte, dal punto di vista dell`estro ti lascia lì, mentre sotto l`aspetto dell`equilibrio e del ragionamento diventa difficile trovarlo dentro alla squadra. Ma è forte, al pubblico piace, anche se il colpo di tacco che ha fatto è un gesto che non deve ripetere se vuole diventare un campione: va responsabilizzato e sotto porta deve migliorare, ma ha grandi qualità e ampi margini. Gagliardini? Ci mancherà, perché ha caratteristiche che nessun altro ha nel nostro centrocampo”.

Leggi anche:
Inter-Atalanta 4-0, ora i nerazzurri a +12 sulla Juve

Segui ilfogliettone.it su facebook
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it


Commenti