Inter campione d’Italia, è il 19esimo scudetto

Inter campione d’Italia, è il 19esimo scudetto
2 maggio 2021

L`Inter è campione d`Italia con 4 giornate di anticipo rispetto alla fine del campionato di calcio di Serie A. Dopo la vittoria di sabato 1° maggio a Crotone (0-2) il pareggio dell`Atalanta per 1-1 sul campo del Sassuolo consegna alla squadra di Antonio Conte lo scudetto numero 19 della storia. Lo Scudetto dell`Inter è arrivato al secondo anno con Antonio Conte, allenatore ingaggiato con il chiaro obiettivo di tornare a vincere il campionato dopo le due stagioni di lievi miglioramenti avuti tra il 2017 e il 2019 con Luciano Spalletti in panchina.
Paradossalmente, Conte fu l`allenatore che iniziò la serie di nove scudetti consecutivi della Juventus: serie che lui stesso ha contribuito a terminare.

L`anno scorso l`Inter aveva concluso la stagione al secondo posto con il maggior numero di punti ottenuti (82) nei precedenti dieci anni. Nella stagione in corso, complici le grandi difficoltà avute dalla Juventus e il netto calo del Milan nel girone di ritorno, l`Inter è stata la squadra più costante del campionato, mettendo insieme le serie più lunghe di risultati positivi, specialmente dopo la deludente eliminazione dalle coppe europee, che però da un lato ha permesso alla squadra di concentrarsi unicamente sul campionato. A quattro giornate dalla fine l`Inter conta 25 vittorie, 7 pareggi e due sole sconfitte. Ha il secondo miglior attacco e la miglior difesa della Serie A con 29 gol subiti in 34 giornate. Su Instagram arriva la gioia social di Romelu Lukaku, uno dei grandi protagonisti del successo nerazzurro: “Campioni d’Italia. Grazie ai compagni. All’allenatore e allo staff. Alla dirigenza. Ma soprattutto ai tifosi. Ci avete dato la forza per continuare a spingere. Il vostro supporto è tutto per noi. Il sogno è diventato realtà”, ha scritto il belga.

Leggi anche:
"Sono un figlio", Ron dedica nuovo brano all'amore dei genitori
Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it



Commenti