Inter ko con Sassuolo, Spalletti dice quasi addio alla Champions

Inter ko con Sassuolo, Spalletti dice quasi addio alla Champions
13 maggio 2018

A San Siro il Sassuolo supera l’Inter per 2-1 nel secondo anticipo della penultima giornata del campionato di serie A. Emiliani in vantaggio nel primo tempo con Politano su calcio di punizione e bravi a resistere agli attacchi dei nerazzurri. Nella ripresa Berardi segna il momentaneo 2-0, prima del gol di Rafinha, che però non basta per evitare la sconfitta ai ragazzi di Spalletti. Per l’Inter si complica molto la strada verso la Champions League: i nerazzurri sono fermi a quota 69 e, in caso di vittoria della Lazio a Crotone, diranno addio alla qualificazione nella massima competizione europea, raggiunta invece dalla Roma. Il Sassuolo festeggia la salvezza raggiunta nello scorso turno trionfando a San Siro e portandosi a quota 43 punti.

“Negli spogliatoi ho visto i miei ragazzi distrutti, ci tenevano e hanno dato tutto. Non abbiamo lavorato bene di testa, ma di gambe tanta roba” dice Luciano Spalletti. “Non siamo stati bravi a incastrarci su Berardi e coi loro esterni rimanevamo sempre a metà strada e non facevamo recuperi veloci, lì abbiamo perso molte energie per riabbassare la squadra. Col tempo ci siamo messi meglio tatticamente, ma dopo il secondo gol abbiamo perso equilibrio, la squadra ha creato un po’ di disordine con la voglia di recuperare. Loro hanno fatto quello che dovevano, gli facciamo i complimenti perché hanno vinto una partita difficile, aver vinto a San Siro in un momento così importante resterà nella storia del Sassuolo”.

Leggi anche:
Calcio serie A: Bologna-Verona 2-0, felsinei da Champions

Segui ilfogliettone.it su facebook
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it


Commenti