La fidanzata accusa Greenwood: “Mi picchiava a sangue”

La fidanzata accusa Greenwood: “Mi picchiava a sangue”
3 febbraio 2022

Mason Greenwood, il ventenne attaccante del Manchester United arrestato domenica dalla polizia dopo essere stato accusato di violenza domestica dalla fidanzata, è stato rilasciato su cauzione. Greenwood è accusato dalla sua ragazza, Harriet Robson che ha pubblicato sui social una serie di foto e video con il labbro sanguinante e piena di lividi: “A tutti coloro che vogliono sapere cosa mi fa effettivamente Mason Greenwood”.

Nei suoi confronti è stato inoltre spiccato un ulteriore mandato di arresto per sospetta aggressione sessuale e minacce di morte. In precedenza il Manchester United aveva fatto sapere che il calciatore non sarebbe tornato ad allenarsi e sarebbe stato escluso dalla lista dei convocati per tutte le partite, fino a ulteriore comunicazione.

Segui ilfogliettone.it su facebook
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it


Commenti