La protesta con ombrelli bianchi delle guide turistiche

9 giugno 2020

“Senza turismo l’Italia muore, il turismo non c’è, guide e accompagnatori sì”: con questo slogan, le guide turistiche e accompagnatori hanno inscenato un flash mob davanti al Pantheon a Roma sulle note e la scenografia di “Singin’ in the rain”.

Nel rispetto delle misure di sicurezza, con mascherina e ben distanziati, i manifestanti hanno partecipato all’iniziativa promossa da Agta (Associazione guide turistiche abilitate) per chiedere aiuto al governo per la categoria. Tra le richieste: un fondo economico per il turismo, misure specifiche per i lavoratori del settore, un sostegno economico fino alla ripresa dell’attività e la possibilità di sospendere i pagamenti di tributi e contributi nel 2020 e di rateizzarli. “Siamo tutte a Partita Iva – spiega una guida presente – e oltre ai 600 euro a marzo e aprile non abbiamo nessun sostegno. Non lavoreremo fino a marzo 2021 se il turismo non si riprenderà. Dobbiamo versare comunque i tributi, chiediamo un sostegno al governo, perché delle guide non si parla mai”.

Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it

Leggi anche:
Cingolani: ecco le nostre proposte per migliorare mercato energia


Commenti