Lanciata una sonda giapponese per l’ispezione dei detriti spaziali

Lanciata una sonda giapponese per l’ispezione dei detriti spaziali
19 febbraio 2024

Un’azienda giapponese annuncia il lancio con successo di quella che ritiene essere la prima navicella spaziale con la missione di ispezionare i rifiuti sempre più numerosi e potenzialmente pericolosi in orbita.

La missione di Active Debris Removal di Astroscale-Japan (Adras-J) è quella di trovare ed esaminare i resti di un razzo giapponese H-IIA fluttuante nello spazio per 15 anni, ha spiegato la società privata giapponese Astroscale. La sonda è stata lanciata domenica alle 14:52 GMT (15:52 ora di Parigi) dalla Nuova Zelanda.
Astroscale “ha stabilito con successo un contatto (…) ed è pronta ad avviare le operazioni”, ha affermato il leader del progetto Eijiro Atarashi, citato in un comunicato stampa.

Segui ilfogliettone.it su facebook
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it
Leggi anche:
La Roma conferma De Rossi: leadership, rispetto e coraggio


Commenti