Le cialledde, il più povero piatto brindisino

Cetrioli
3 giugno 2019

Questo piatto può essere tranquillamente considerato il piatto più povero della cucina brindisina, si tratta di una zuppa fredda estiva, i cui ingredienti principali sono pane raffermo, acqua e olio.

 

 

 

INGREDIENTI

– 1 kg. pane casareccio raffermo

– 250 gr. cetrioli

– 500 gr. pomodori maturi

-100 gr. peperone verde

– 1 cipolla rossa

– 4 cucchiai olio extra vergine

– 1 aglio (piccola testa)

– 1 cucchiaio raso origano

– qualche foglia basilico

– sale q.b.

PROCEDIMENTO

Tagliate il pane a dadi e passatelo velocemente sotto l’acqua per ammorbidirlo leggermente, pulite e tagliate a dadi anche i cetrioli, tagliate a spicchi i pomodori, tagliate a striscioline il peperone, tritate l’aglio finemente,  affettate la cipolla e lasciatela 10 minuti in acqua fredda, scolatela e unite in una zuppiera tutti gli ingredienti e insaporite il tutto con sale, origano, basilico e olio, se le gradite, potete aggiungerci delle olive nere tagliate a rondelle.

Segui ilfogliettone.it su facebook
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it


Commenti