Loris, Panarello torna in cella dopo ricovero in ospedale

Loris, Panarello torna in cella dopo ricovero in ospedale
2 marzo 2015

Dopo due giorni di ricovero all’ospedale “San Giovanni di Dio” di Agrigento, Veronica Panarello è stata dimessa dal nosocomio e ricondotta nel carcere della città dei templi, in contrada Petrusa.La donna, accusata di avere ucciso il figlio Loris Stival di 8 anni lo scorso 29 novembre a Santa Croce Camerina, in provincia di Ragusa, era stata ricoverata sabato notte dopo essersi sentita male nella sua cella ed essere caduta sbattendo la testa.Gli accertamenti ai quali è stata sottoposta la 27enne hanno dato esito negativo, e i sanitari hanno optato per il trasferimento nel penitenziario agrigentino.

Veronica Panarello, accusata di omicidio aggravato e occultamento di cadavere, in questi mesi ha continuato a ribadire la propria innocenza, e più volte ha espresso il desiderio di potere riabbracciare il figlio più piccolo.Nelle prossime settimane, intanto, la Cassazione si pronuncerà sul ricorso presentato dall’avvocato della donna, il legale Francesco Villardita, per la scarcerazione della sua assistita negata dal giudice per le indagini preliminari di Ragusa e dal riesame di Catania.

Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it

Leggi anche:
Coronavirus, c'è un italiano tra i 400 contagi sulla nave Diamond. Esperti dell'Oms a Pechino


Commenti