Maggio e Raia, inaccettabile richiesta reddito ISEE per accesso bacino ASU

18 marzo 2014

“La richiesta del reddito ISEE per l’accesso al bacino dei lavoratori Asu finalizzato alla proroga è assolutamente inaccettabile e non richiesta dalla normativa vigente”. Lo dicono la vice presidente della commissione Lavoro, Mariella Maggio  e Concetta Raia firmatarie di un’interrogazione con la quale chiedono la revoca della direttiva che pone un limite di ottomila euro per l’accesso al bacino dei lavoratori ASU.

Segui ilfogliettone.it su facebook
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it
Leggi anche:
Zelensky: possibile proposta di pace a Russia prima della conferenza in Svizzera


Commenti