Manzoni, all’asta lettera inedita al figlio Filippo

25 ottobre 2017

Una lettera inedita di Alessandro Manzoni (1785-1873), indirizzata al figlio Filippo, sarà battuta all’asta da Sotheby’s lunedì 30 ottobre a Parigi. Datata 14 settembre 1841 e spedita a Milano, nel periodo in cui lo scrittore attendeva alla versione definitiva dei ‘Promessi sposi’ (1840-1842), la missiva di due pagine è stimata tra 1.000 e 1.500 euro. La lettera è firmata “Il tuo affetuoso padre Alessandro Manzoni”. Il catalogo di Sotheby’s precisa che l’autografo è assente nella raccolta “Tutte le lettere” di Manzoni pubblicata da Adelphi nel 1986 a cura di Cesare Arieti. Sotheby’s parla di una “bella lettera familiare”, in cui Alessandro Manzoni si rallegra perchè suo figlio Filippo passerà qualche giorno a Balbianello, sul lago di Como e lui spera così di poter trovare un po’ di tempo per gli studi. Si legge tra l’altro nella lettera: “Tu non me dici se D. Giovanni venga con te, il che mi farebbe gran piacere, né, in caso diverso, chi sia per accompagnarti nel viaggio. Ad ogni modo, fa di regolarti in fatto, come se tu fossi in sua compagnia; e questo che, con cuor di padre, ti dico all’occasione e nel caso d’un assenza di pochi giorni, possa divenir per te un proponimento perpetuo. Ringrazia anche per me Lodovico e Sofia”.

Segui ilfogliettone.it su facebook
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Leggi anche:
Arkansas, sparatoria in uno store: due morti e otto feriti
Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it


Commenti