Marco Mengoni: Due vite è un inno all’andare avanti

Marco Mengoni: Due vite è un inno all’andare avanti
Marco Mengoni
2 febbraio 2023

Marco Mengoni partecipa alla 73esima edizione del Festival di Sanremo nel 2023 con il brano “Due vite” a 10 anni da “L’essenziale”. Dato per super favorito, Marco come il suo solito sorride, scherza e sdrammatizza: “Sanremo 10 anni dopo è comunque un po’ una sfida che però voglio prendere con divertimento ma non alla leggera, perché per me è stato un tassello importante della mia carriera, ma in questo momento lo vivo in modo diverso, arrivo con tanti concerti fatti e tante soddisfazioni e vorrei arrivarci con più leggerezza e consapevolezza rispetto a 10 anni fa, sono cresciuto e maturato e quindi vorrei divertirmi e lasciarmi andare su quel palco senza avere paura e pressioni di sorta”, racconta Mengoni ad askanews.

Il brano “Due vite”, scritto dallo stesso Mengoni con Davide Petrella e Davide Simonetta, è una ballad dalla struttura non classica che arriva dritta al cuore. “E’ un viaggio intimo ma anche un invito a tutti noi ad accettare tutto quello che la vita ci offre, senza pensare a cosa dovrebbe o potrebbe essere. Ho trovato un escamotage per raccontarla meglio, voglio richiamarla alla mia storia infinita, è una storia a due tra il conscio e l’inconscio, quello che succede quello che succede nel mondo dei sogni, nel mondo onirico che però ha di base moltissima verità e quello che succede nel mondo razionale. E’ un alternarsi di immagini e fotografie di vita reale e di estrapolazioni dai miei sogni. E’ una lotta continua, è un’analisi di tutti gli errori e sbagli che si sono fatti e un po’ un valorizzare i momenti di noia che io di solito odio ma che sono molto importanti per la creatività del momento successivo. E’ la voglia di andare avanti, è un inno all’andare avanti”.

Leggi anche:
Patto immigrazione, c'è l'accordo dei 27 Paesi Ue. Von der Leyen: "Saluto con favore"

Nella serata di venerdì, dedicata alle cover, Marco Mengoni si esibirà sul palco del teatro Ariston con il coro internazionale The Kingdom Choir, con uno dei brani più noti e iconici dei Beatles: Let it be, una pietra miliare della storia della musica mondiale.

Segui ilfogliettone.it su facebook
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it


Commenti