Marion Marechal-Le Pen annuncia ingresso suo partito in Ecr di Meloni

Marion Marechal-Le Pen annuncia ingresso suo partito in Ecr di Meloni
Marion Marechal-Le Pen
7 febbraio 2024

“Reconquete!”, il partito di ultradestra francese fondato da Eric Zemmour e del quale è vicepresidente Marion Marechal-Le Pen, entra nel gruppo dei Conservatori e Riformisti (Ecr) guidato da Giorgia Meloni. Ad annunciarlo a Strasburgo, in un punto stampa, sono il co-presidente del gruppo Ecr Nicola Procaccini, Marion Marechal e Nicolas Bay, eurodeputato di Reconquete!, che finora militava tra i non iscritti all’Eurocamera.

“Con Ecr possiamo essere la terza forza al Parlamento europeo e battere Macron e il suo gruppo Renew Europe. Così potremmo ridurre l’influenza dei liberali e imporre l’influenza della destra conservatrice e cambiare la linea politica della coalizione – ha commentato Marion Marechal-Le Pen capolista per il partito di estrema destra Reconquete! alle elezioni europee -. Il gruppo dei Conservatori è la nostra famiglia naturale, per la battaglia contro l’immigrazione clandestina, per difendere l’identità dell’Europa, per difendere un equilibrio tra ecologia e l’esigenza economica e la sovranità nazionale, ma anche per lottare contro la propaganda Lgbt e woke – ha aggiunto Marechal -. Siamo molto contenti di lavorare con il suo partito, la premier italiana Meloni – che è presidente del partito Erc a livello europeo – vuole lottare contro l’immigrazione clandestina e difendere le frontiere comuni dell’Europa e siamo con lei per queste battaglie”, ha concluso la nipote di Jean-Marie Le Pen. 

Leggi anche:
 Terzo mandato, Salvini: se siamo i soli a volerlo ne prendo atto

Per Nicolas Bay, “non ci sono divergenze sull’Ucraina tra noi e il resto della delegazione dell’Ecr. Abbiamo espresso posizioni chiare contro l’attacco russo all’Ucraina e al Parlamento europeo abbiamo votato a favore degli aiuti finanziari all’Ucraina e all’aumento delle capacità industriali europee per sostenerla”. 

Segui ilfogliettone.it su facebook
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it


Commenti