Meloni: Covid mangatoia per circuiti della sinistra, i pm dove sono?

Meloni: Covid mangatoia per circuiti della sinistra, i pm dove sono?
18 settembre 2021

“Vogliamo dimostrare come il Covid si sia trasformato in un enorme affare per i soliti circuiti della sinistra: mascherine, consulenze milionarie, appalti agli amici. Dove è la magistratura così attenta che sta ancora lì a perseguitare Berlusconi al quale mandiamo la solidarietà. Non ha nulla da dire sulla mangiatoia del Covid?”. Lo ha detto la leader di Fdi Giorgia Meloni in un comizio a Piazza del Popolo a sostegno del candidato del centrodestra a Roma Enrico Michetti.

“Ci hanno dato dei negazionisti – ha proseguito – ma i negazionisti stanno tutti al governo: facevano gli aperitivi, abbracciavano i cinesi. Ci hanno dato dei complottisti ma i veri complottisti stanno al governo: hanno affossato la commissione d’inchiesta, hanno impedito la pubblicazione dei verbali del Cts, hanno nascosto le responsabilità. Ci hanno dato dei terrapiattisti ma terrapiattista è il ministro della Salute Speranza, uno che lo scorso anno mentre scoppiava la seconda ondata pubblicava un libro in cui spiegava che aveva sconfitto il Covid”.

“Oggi ci danno dei no vax ma stanno al governo: son loro che hanno compromesso la serietà, minato la credibilità della campagna vaccinale prima occultando i contratti con le case farmaceutiche poi facendo confusione e poi quando la gente cominciava a fare domande hanno iniziato con le imposizioni e i divieti. Perché l’Italia è l’unica nazione al mondo nella quale devi esibire un certificato per esercitare i tuoi diritti fondamentali: sono matti tutti gli altri o noi ci siamo fatti prendere la mano?”, ha concluso.

Leggi anche:
Più di mille morti al giorno per Covid in Russia
Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it



Commenti