Meloni dopo i fuorionda di Striscia: “Con Giambruno è finita”. Poi la frecciata

Meloni dopo i fuorionda di Striscia: “Con Giambruno è finita”. Poi la frecciata
20 ottobre 2023

La presidente del Consiglio Giorgia Meloni ha lasciato il suo compagno Andrea Giambruno con un post sui social. Dopo il nuovo fuorionda pubblicato da Striscia la notizia. “La mia relazione con Andrea Giambruno, durata quasi dieci anni, finisce qui”, scrive su X Meloni. “Lo ringrazio – aggiunge – per gli anni splendidi che abbiamo trascorso insieme, per le difficoltà che abbiamo attraversato, e per avermi regalato la cosa più importante della mia vita, che è nostra figlia Ginevra. Le nostre strade si sono divise da tempo, ed è arrivato il momento di prenderne atto”. 

“Difenderò – scrive ancora – quello che siamo stati, difenderò la nostra amicizia, e difenderò, a ogni costo, una bambina di sette anni che ama la madre e ama il padre, come io non ho potuto amare il mio. Non ho altro da dire su questo”. Poi avverte: “Tutti quelli che hanno sperato di indebolirmi colpendomi in casa sappiano che per quanto la goccia possa sperare di scavare la pietra, la pietra rimane pietra e la goccia è solo acqua”.

 

I fuorionda

 

Nei fuorionda trasmessi da Striscia la notizia, il conduttore Andrea Giambruno fa battute da avanspettacolo dietro le quinte del suo programma Diario del giorno. “Sei fidanzata?” chiede a una collaboratrice. “Vuoi entrare a far parte del nostro gruppo, devi fare le foursome con noi”. Qualcuno dice: “Se ti becca Striscia…”. E lui minimizza: “Si ride e si scherza”. Andrea Giambruno è nello studio del suo Diario del Giorno, il programma che conduce su Rete4 e parla tra un servizio e l’altro. Prima accenna ai propri capelli: “Ma non mi rompessero con il ciuffo, qua dentro sono tutti pelati”.

Leggi anche:
Splendido baby-rinoceronte nato nello zoo Whipsnade

E ancora: “Qua c’è gente che bestemmia in onda e mi vanno a guardare i capelli”. Poi Giambruno si rivolge alla collega in studio, Viviana Guglielmi. “L’unico giudizio che conta per me – dice Giambruno – è quello della Viviana”. Che da quel momento diventa il centro del discorso. “Ma la bellezza di questo blu Estoril?” si chiede lui. Lei precisa: “È blu Cina”. Macché, “è blu Estoril, una donna acculturata come te dovrebbe saperlo, blu Cina no, non ti si addice, sei di un livello superiore”. Il clima è rilassato anche quando Giambruno se ne esce con lo spiazzante “sei una donna intelligentissima, ma perché non ti ho conosciuto prima”.

 

Le reazioni

 

“Giorgia,ti abbraccio”. Lo scrive via social il vicepremier e leader di Forza Italia Antonio Tajani, ministro degli Esteri, dopo l’annuncio della premier della fine della relazione sentimentale con Andrea Giambruno all’indomani della messa in onda dei suoi fuori onda a Striscia la Notizia.

“Tutta questa vicenda è abbastanza sconcia. L`uso strumentale dei fuori onda da parte di reti TV collegate a partiti politici, la richiesta assurda che delle frasi (volgari) di Giambruno risponda Meloni. Il tutto con di mezzo una bimba di 7 anni che deve poter fare una vita normale. Io sono un avversario di Giorgia Meloni ma oggi ha tutta la mia solidarietà. Così in Italia non si produrrà mai nulla tranne il fango, finché il fango non sommergerà tutti e tutto”. Lo scrive sui social il leader di Azione Carlo Calenda.

Leggi anche:
Arianna Meloni apre "sua" campagna. "Ma non mi candido"

“Un fortissimo abbraccio a Giorgia, con la mia amicizia e il mio sostegno. Avanti, a testa alta!”. Così il vicepremier e leader della Lega Matteo Salvini, in un post sui social, dopo che la Premier ha annunciato via X la fine della sua relazione con Andrea Giambruno.

“Restare donne oltre i ruoli che si ricoprono non è un`impresa facile . L`amore per i nostri figli ci rende le rocce che siamo e ci fa scegliere per il meglio . La ragione di tutto sta lì. Un abbraccio a Giorgia Meloni che ha agito in un momento difficile da donna libera . Ora le lascino fare la madre”. Così l`eurodeputata del Pd, Alessandra Moretti.

“Oggi una mamma e sua figlia stanno soffrendo per un sistema mediatico che le ha colpite nel loro privato. Questo accade perche` Giorgia Meloni è premier. Che la si attacchi in questo modo per indebolirla politicamente è disgustoso. Solidarietà a lei e alla sua bambina”. Lo dichiara via Facebook l` ex ministra Elena Bonetti, deputata del gruppo Azione-Italia Viva-Renew Europe e presidente di PER-Popolari Europeisti Riformatori.”.

“Massimo rispetto per Giorgia Meloni per una vicenda familiare privata che oltretutto vede coinvolta una bambina. Le separazioni sono sempre passaggi dolorosi in cui i figli vanno per quanto possibile tutelati. Per questo ogni speculazione politica sarebbe assurda e fuori luogo. La mia solidarietà a Giorgia Meloni”. Lo scrive su X la senatrice Mariastella Gelmini,portavoce di Azione.

La premier perderà o guadagnerà voti dopo aver annunciato, via X, la fine della sua relazione con Andrea Giambruno a causa degli ultimi audio pubblicato da Striscia? “Può darsi che prenda qualche voto in più visto che lui è un personaggio decisamente impresentabile. Questa separazione può fare gioco a Meloni”. Così il filosofo ed ex sindaco di Venezia, Massimo Cacciari. “C’è anche una bambina piccola di mezzo…e i bambini sono sempre innocenti, tanti auguri alla bambina, di cuore”. Ma, puntualizza Cacciari, “di questa notizia non me ne frega assolutamente niente. La politica ovviamente non c’entra niente. E comunque tutto ciò che succede in Italia non conta assolutamente nulla. Non ha alcun senso parlare di politica italiana con le catastrofi che ci sono nel mondo e che stanno per travolgere tutti”.

Leggi anche:
Ultime trattative su liste Pd, domenica annuncio Schlein. I primi nomi

“Di fronte a una delicata scelta personale e familiare, non si può che apprezzare la forza di Giorgia Meloni. A lei il mio abbraccio affettuoso”. Lo scrive su X il ministro dell’Ambiente e della sicurezza energetica, Gilberto Pichetto Fratin.

“Solidarietà e un abbraccio a Giorgia Meloni. Diffondere audio del compagno, utilizzare la vita privata, per colpirla è stato spregevole e abietto”. Lo dichiara via social la vicepresidente Pd dell’Europarlamento Pina Picierno.

“C`è tanta, troppa opacità sulla vicenda televisiva di Giambruno. Messo in mezzo da fuori onda (chissà quanti altri ce ne saranno), il conduttore e compagno della presidente del Consiglio ci ha messo del suo per facilitare il compito dei denigratori. A Giorgia Meloni desidero fare i complimenti per la limpidezza e la determinazione con cui ha difeso il proprio ruolo di donna e di madre. È bene che la lotta politica resti sul terreno della politica e lontano dal putridume del gossip”. Lo dichiara la parlamentare di Azione Daniela Ruffino.

Segui ilfogliettone.it su facebook
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it


Commenti