Migranti, finti matrimoni e falsi esami di italiano: 5 arresti

3 luglio 2020

Organizzavano matrimoni fittizi e falsi esami di lingua italiana per favorire l’immigrazione clandestina. Con l’operazione denominata “Falsa promessa”, la polizia di Stato di Milano ha arrestato 5 persone e indagato 78 persone. L’ordinanza di custodia cautelare in carcere è scattata nei confronti di due italiani e tre stranieri: sono accusati, a vario titolo, di favoreggiamento dell’immigrazione clandestina, induzione al falso ideologico in atti pubblici, corruzione e rivelazione ed utilizzazione di segreti d’ufficio, dietro compenso di denaro. Le indagini, coordinate dalla Procura di Milano, sono state svolte nei confronti di cittadini stranieri, prevalentemente nordafricani, titolari di Caf e centri disbrigo pratiche per extracomunitari.

Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it

Leggi anche:
I taxi senza conducente conquistano le strade di Shanghai


Commenti