Milan-Inter 0-0, Pioli: “Meritavamo di più”

Milan-Inter 0-0, Pioli: “Meritavamo di più”
2 marzo 2022

Nella semifinale d`andata di Coppa Italia, gara equilibrata a San Siro. Nonostante lo 0-0 non sono mancate le occasioni. Nel primo tempo meglio il Milan che va vicino al vantaggio in due occasioni: un tiro di Saelemaekers respinto da Handanovic e una conclusione di Theo Hernandez fuori di poco. Nella ripresa ancora rossoneri arrembanti con Leao, l`Inter risponde con qualche ripartenza interessante.
L`equilibrio non si schioda fino al 90`. Tutto rimandato al 20 aprile.

“Abbiamo giocato una buona partita – il commento finale di Stefano Pioli – Meritavamo qualcosa di più, nell`ottica delle due partite è un buon risultato ma credo che la squadra meritasse di vincere. È un raccolto parziale, ma sono soddisfatto della prestazione. La prossima partita sarà difficile, l`Inter è molto forte, ma ce la giochiamo. Abbiamo fatto un percorso importante in due anni e mezzo, vorremo vincere qualcosa per far diventare questa stagione molto importante. Pensiero al Napoli? No, ho scelto la squadra che stava meglio, sappiamo quanto sarà importante quella gara ma avremo il tempo necessario per prepararlo bene. Diaz escluso? Ho fatto tante valutazioni, ho preferito una squadra più energie e di gamba. Abbiamo concesso poco e siamo stati pericolosi, le scelte sono state giuste. Brahim ha fatto bene in campionato e stasera, ogni partita è diversa. Noi siamo stati squadra, chi ha giocato ha fatto bene”.

Leggi anche:
Italia-Inghilterra 1-0, Raspadori affonda gli inglesi

Inzaghi racconta: “Penso sia stato un derby meno spettacolare di quelli di campionato. C’è tanto in palio, una finale, le squadre non erano fluide. Al ritorno penseremo ad aprile, vogliamo la finale per vincere un altro trofeo. È la trentaseiesima partita, dobbiamo recuperare brillantezza. Stiamo giocando tanto, devo rivedere la partita ma a parte un errore in uscita, c’è stata una bella parata di Handanovic e non abbiamo rischiato più di tanto. Romagnoli ha tolto una palla a Dzeko che era un quasi-gol. Siamo il miglior attacco, non segniamo da quattro partite e fa notizia ma torneremo presto a segnare”. “Il nostro è un calo fisiologico, abbiamo giocato tanto spingendo con partite intense. É un momento dove non stiamo giocando come prima, l`ultimo derby di campionato l`abbiamo perso ma facendo 75 minuti, fino al gol, molto bene. Stasera siamo stati meno brillanti, non siamo stati spettacolari né noi né il Milan, ma in palio c’è una finale che entrambe vogliono”.

Segui ilfogliettone.it su facebook
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it


Commenti