Minacce di morte a Casellati sul web: “da un mese escalation d’odio”

Minacce di morte a Casellati sul web: “da un mese escalation d’odio”
Maria Elisabetta Casellati
29 maggio 2021

L`Ufficio stampa della Presidente del Senato ha comunicato che “la Presidente Elisabetta Casellati ha sporto denuncia per una escalation di odio iniziata nell`ultimo mese con una serie di lettere anonime e culminata ieri in pesanti minacce di morte sui social network”. “Su minacce e parole d’odio non ci sono giustificazioni, sono gesti ignobili. In questi casi è essenziale fare fronte comune e condannare senza esitazioni. Solidarietà e vicinanza alla presidente del Senato Elisabetta Casellati”. Così il ministro degi Esteri, Luigi Di Maio. “Desidero esprimere la mia sincera solidarietà al Presidente del Senato Maria Elisabetta Alberti Casellati per le vili minacce di morte ricevute. Mi auguro che le indagini possano fare presto luce su questa inquietante vicenda”. Lo dichiara Ignazio La Russa, vicepresidente del Senato e senatore di Fratelli d’Italia.

“Massima solidarietà al Presidente del Senato Elisabetta Casellati. Purtroppo sempre più spesso assistiamo a episodi di minacce e odio sui social che vanno subito stigmatizzati e bloccati. Questo clima di intolleranza deve finire”. Così i capigruppo di Camera e Senato della Lega Riccardo Molinari e Massimiliano Romeo. “Tutta la mia solidarietà e la mia vicinanza alla presidente del Senato Elisabetta Casellati per le odiose intimidazioni e le ignobili minacce di morte ricevute. @Pres_Casellati”. Lo scrive su Twitter il leader della Lega, Matteo Salvini. “Solidarietà e vicinanza alla presidente Casellati da parte di tutto il gruppo di Italia Viva per le gravissime minacce ricevute. Nessuna tolleranza per gli haters sui social network: basta con questa escalation di odio”.
Così in una nota il presidente dei senatori di Italia Viva Davide Faraone.

Leggi anche:
Dona 52 dollari a Ong Usa che aiuta Ucraina, rischia fino all'ergastolo
Segui ilfogliettone.it su facebook
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it


Commenti