Montella: “Troppe sconfitte, ma sto trovando l’abito”

Montella: “Troppe sconfitte, ma sto trovando l’abito”
Vincenzo Montella
18 ottobre 2017

Terzo appuntamento di Europa League per il Milan di Vincenzo Montella. Domani a San Siro (ore 21:05) arriva l’Aek di Atene con il Milan che comanda il raggruppamento a punteggio pieno. Ma a tenere banco è il post derby. “Sono convinto, attraverso queste esperienze e queste sconfitte – dice Montella – che sto trovando l`abito giusto, la strada giusta. Stiamo migliorando. Nelle ultime due partite meritavamo almeno due pareggi e questo ci avrebbe fatto parlare di cose diverse, ma non è così e dobbiamo mettere in campo più cattiveria. Tutti parliamo del secondo tempo entusiasmante di domenica, ma nel primo tempo, comunque, l`Inter ha fatto solo un tiro, come noi. Non ho visto tutta questa differenza, non posso pretendere adesso 95 minuti al massimo contro certi avversari, ma ci arriveremo. Avendo tanti giocatori nuovi serve tempo perché solo attraverso il vissuto quotidiano si conoscono davvero i calciatori. Adesso sto capendo i dettagli di ogni giocatore, anche attraverso sconfitte dolorose. Tutto previsto, tranne qualche sconfitta di troppo, che è colpa mia”. Sulla mancanza di vittorie contro le big sottolinea: “Roma e Inter potevano essere la svolta. La prestazione non c`è stata, vincere ci avrebbe fatto svoltare, per ora abbiamo delle scintille, ma ci serve un bel fuoco acceso”. Ma domani arriva l’Aek, si pensa all’Europa: “Vogliamo vincere il girone, vogliamo arrivare primi in classifica, la partita di domani conterà molto, anche per il morale. Personalmente tengo molto all’Europa League, la casa del Milan è l`Europa. Poi tutti vorremmo più continuità in campionato, ma ci stiamo arrivando”.

Segui ilfogliettone.it su facebook
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Leggi anche:
Formula1, la Ferrari vola nei test del Bahrain
Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it


Commenti