Morto Stephen Sondheim, leggenda dei musical di Broadway

Morto Stephen Sondheim, leggenda dei musical di Broadway
Stephen Sondheim
27 novembre 2021

E’ morto all’età di 91 anni Stephen Sondheim, uno dei compositori, parolieri e drammaturghi più venerati di Broadway. Tra i lavori più noti di Sondheim ci sono “West Side Story”, “Follies” e “Sweeney Todd”. Forse “il compositore e paroliere più influente del teatro dell’ultima metà del XX secolo e la forza trainante di alcuni degli spettacoli più amati e celebrati di Broadway”, scrive il New York Times, secondo il quale Sondheim ha fissato molti degli standard del musical americano.

Marianne Elliot, regista del musical “Company”, lo ricorda così: “Penso sia la fine di un’era, davvero, perché lui ha fatto parte di un grande periodo della commedia musicale americana, quando vivevamo l’età d’oro. E…sì, lui non è più qui. Quindi sì, è la fine di un’era”. Anche gli spettatori piangono Stephen: “È la fine di un’era. E’ stata la persona che ha rivoluzionato il teatro musicale americano. È un giorno triste, è pazzesco”. “Stephen Sondheim è una figura monumentale nella musica, nella storia del teatro musicale. Sarà ricordato per centinaia di anni. È stato così importante per la storia del teatro musicale”.

Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it

Leggi anche:
Sanremo, Maneskin superospiti prima serata del Festival


Commenti