Sgarbi: La Russa nostalgico inopportuno, Meloni faccia Fiuggi 2

Sgarbi: La Russa nostalgico inopportuno, Meloni faccia Fiuggi 2
Vittorio Sgarbi
29 dicembre 2022

“La Russa è stato inopportuno”. Il sottosegretario alla Cultura Vittorio Sgarbi, amico personale del presidente del Senato e della premier Giorgia Meloni, parla del caso La Russa-Msi in un’intervista. Il punto è politico: “Ignazio si richiama al passato, e non al futuro come Giorgia. Tra i due nel partito probabilmente ci sarà qualche discussione”, commenta l`esponente del governo, che si spinge fino a chiedere “una Fiuggi 2” per Fratelli d’Italia. “Il ricordo del Msi del mio amico La Russa, che si arrabbierà, è stato non illegittimo ma quantomeno inopportuno. Soprattutto politicamente. Perché finisce per richiamarsi al passato e non al futuro, come invece fa Giorgia Meloni. Tra i due, ci scommetto, probabilmente ci sarà qualche discussione”, sottolinea Sgarbi.

Quanto a Fratelli d`Italia, per il sottosegretario, “è un mondo che ormai è più ampio, pur avendo delle radici ben definite nella destra”. “Poi c`è chi è erede diretto del Msi e chi, come la giovane Meloni, viene da Fiuggi, figlia della svolta di Fini che si era già spinto oltre le colonne d`Ercole e aveva portato An al 15 per cento. Oggi Meloni ha raddoppiato il consenso e se tocchi il 30 per cento avrai a che fare un po` con tutti”, aggiunge. “La Russa è l`ultimo emblema di quel mondo lì, che esiste ancora nella loro area di riferimento. Non puoi certo uccidere chi proviene dal Msi”. Secondo Sgarbi, Meloni dovrebbe fare una Fiuggi 2 per rivendicare la sua diversità e modernità. “Ne sono convinto”, conferma. “Gliel`avevo proposto quando era al 4 per cento in una colazione a cui l`avevo invitata. ‘Cambia il nome di FdI, trasformalo in Rinascimento’, le dissi. E ancora: ‘Taglia completamente la fiamma, la memoria del Msi. Vai oltre'”. A quel tempo non le diede molto retta. “Disse che doveva confrontarsi con gli organi di partito”.

Segui ilfogliettone.it su facebook
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it


Commenti