Muore a soli 34 anni Emanuela Perinetti, influencer del calcio e figlia dell’iconico dirigente

1 dicembre 2023

Emanuela e Giorgio Perinetti

La tragica scomparsa di Emanuela Perinetti, influencer di soli 34 anni nel mondo calcistico, ha scosso il panorama sportivo. Figlia del celebre Giorgio Perinetti, attuale responsabile dell’area tecnica dell’Avellino Calcio e storico direttore sportivo della Roma, Emanuela è deceduta a Milano dopo una lunga malattia e un prolungato ricovero a causa del peggioramento delle sue condizioni di salute.

Accanto a lei, nell’ultimo tratto del suo percorso terreno, c’era il padre, volato a Milano per starle vicino nei suoi ultimi momenti. La notizia del suo trapasso è giunta in concomitanza con il fischio finale dell’incontro Avellino-Juve Stabia, valido per gli ottavi di finale di Coppa Italia di Serie C. Il club irpino, in segno di rispetto e vicinanza al proprio direttore, ha deciso di adottare il silenzio stampa in questa delicata fase.

Giorgio Perinetti ha già subito la perdita della moglie Daniela nel 2015, vittima di un tumore al seno. Emanuela, sebbene avesse stabilito la sua residenza a Milano da tempo, aveva un legame profondo con Roma, città natale del padre. Giorgio Perinetti ha avviato la sua lunga e prestigiosa carriera proprio nella Capitale nel 1972, a soli 21 anni, entrando nello staff dirigenziale della Roma. Qui ha iniziato come responsabile del settore giovanile per poi diventare direttore sportivo fino alla fine degli anni Ottanta.

Leggi anche:
Attacco con coltello in chiesa di Sydney: feriti fedeli e vescovo

Il profilo Instagram di Emanuela Perinetti, con oltre 16 mila follower, sta ricevendo un’onda di affetto e cordoglio da parte di amici e sostenitori. La sua bio recitava: “Life is my favorite sport.” L’ultimo post, risalente al 19 settembre, è una foto ritratto senza didascalia, ora colma di commenti di amici e fan. Il mondo calcistico e coloro che hanno avuto la fortuna di incrociare il cammino di Emanuela si uniscono in questo momento di tristezza, commemorando una figura luminosa e ricca di passione per il mondo dello sport.

Segui ilfogliettone.it su facebook
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it


Commenti