Musumeci (Sicilia): Crocetta nomini garante diritti detenuti

20 gennaio 2015

Un’interrogazione parlamentare è stata presentata all’Ars dai deputati di Lista Musumeci, Gino Ioppolo primo firmatario, Nello Musumeci, Santi Formica, per chiedere come mai il governo regionale non abbia ancora nominato il “Garante per la tutela dei diritti fondamentali dei detenuti e per il loro reinserimento sociale”, la cui carica, istituita presso la Presidenza della Regione, è rimasta vacante da oltre un anno e mezzo.

“Tale figura oggi è importantissima per la riabilitazione sociale del detenuto – hanno osservato i parlamentari – visto che tra i suoi compiti rientrano la promozione e la agevolazione dell’inserimento lavorativo, il recupero culturale e sociale, la formazione scolastica e universitaria, il sostegno alla famiglia e ai figli minorenni, la vigilanza sull’esercizio dei diritti fondamentali dei detenuti e dei loro familiari”. La stessa legge stabilisce che il Garante è nominato con decreto del Presidente della Regione e che dura in carica sette anni”. I parlamentari chiedono di sapere quali siano i motivi del ritardo e se il Presidente della Regione, non ritenga urgente e indifferibile procedere a tutela e promozione di inviolabili diritti umani.

Segui ilfogliettone.it su facebook
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it
Leggi anche:
Elezioni anticipate nel Regno Unito: Sunak sfida i sondaggi


Commenti