Omicidio Cerciello, annullata sentenza per Elder e Hjorth

Omicidio Cerciello, annullata sentenza per Elder e Hjorth
Christian Gabriel Natale Hjorth ed Elder Finnegan Lee e al centro Mario Cerciello Rega
15 marzo 2023

Appello bis per il processo sull`omicidio del vicebrigadiere Mario Cerciello Rega. I giudici della Cassazione hanno annullato le condanne nei confronti dei due giovani statunitensi Lee Elder Finnegan e Gabriel Natale Hjort che in appello avevano preso, rispettivamente, 24 anni e 22 anni.

In relazione alle aggravanti contestate ed alla resistenza a pubblico ufficiale i giudici della Cassazione hanno annullato la sentenza nei confronti di Lee Elder Finnegan ed hanno disposto un nuovo processo di appello. La procura generale aveva chiesto la conferma della condanna.
Rispetto invece alla posizione di Gabriel Natale Hjorth è stato deciso l`annullamento con rinvio sull`accusa contestata di concorso in omicidio.

Legale Elder: ora riquantificare la pena

“Siamo soddisfatti per l’annullamento della sentenza – ha detto l`avvocato Roberto Capra, difensore di Finnegan Lee Elder -. Ci sarà un nuovo processo sul cuore della vicenda, se i carabinieri si siano o meno qualificati come appartenenti alle forze dell’ordine. E questo apre lo spazio a una nuova quantificazione della pena”.

Segui ilfogliettone.it su facebook
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it


Commenti