Orecchiette risottate cozze e zafferano

17 agosto 2021

Utilizzare l’acqua delle cozze, unita allo zafferano, per far sì che le orecchiette prendano il sapore di “mare” e rilascino l’amido necessario a rendere cremosa la pasta. I tempi di cottura della pasta rimangono invariati, bisogna aggiungere poco liquido man mano che evapora e viene assorbito dalla pasta. Ecco a voi la ricetta!

Ingredienti

* 1 kg di cozze fresche
* 2 spicchi di aglio
* Prezzemolo ( e qualche gambo)
* Pepe nero
* Olio di oliva
* 1 bustina di zafferano
* 100 g di datterini
* 300 g di orecchiette fresche
* Prezzemolo

Procedimento

Lavate le cozze eliminando eventuali impurità, ricordatevi di tenere solo quelle chiuse e non danneggiate. In una padella fate soffriggere uno spicchio di aglio diviso a metà, in olio. Aggiungete qualche gambo di prezzemolo che darà profumo alle cozze. Aggiungete le cozze e copritele facendole aprire. Man mano che si aprono toglietele e mettetele da parte. Ricavate la polpa dalla maggior parte delle cozze eliminando l’involucro. Tenete qualche cozza intera per la presentazione. Passate l’acqua delle cozze al setaccio per eliminare eventuali impurità, quindi aggiungete una bustina di zafferano, mescolando. Mettete l’acqua ottenuta a sobbollire.

Riprendete la padella e mettetela sul fuoco, fate soffriggere uno spicchio di aglio in olio di oliva, quindi aggiungete i datterini. Rompeteli con un cucchiaio, aggiungete pepe nero a piacere e un mestolo di acqua delle cozze. Aggiungete le orecchiette direttamente nel sugo, iniziandone la cottura. Aggiungete all’occorrenza dell’acqua delle cozze, attendendo che venga assorbita dalla pasta. A metà cottura ( ci vorranno 5/6 minuti) aggiungete le cozze, che daranno sapore alla pasta. Portate a cottura le orecchiette, quindi spegnete il fuoco, aggiungete prezzemolo tritato e mantecate qualche attimo. Ricordate eventualmente di salare a fine cottura, dopo aver assaggiato. Le cozze con la loro acqua sono già sapide di loro. Le vostre orecchiette sono pronte. Buon appetito!

Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it



Commenti