Papa benedice croce di Lampedusa

9 aprile 2014

Oggi da piazza San Pietro, dove verrà benedetta da Francesco durante l’udienza, il viaggio della croce di Lampedusa. Costruita da un falegname con i legni dei barconi naufragati davanti all’isola-porta d’Europa, da Roma scenderà nelle catacombe del Rione Sanità, a Napoli, e proseguirà un toccante giro d’Italia che si concluderà tra un mese a Milano. Nata da un’idea del poeta ed editore Arnoldo Mosca Mondatori, alta 2,8 metri, larga 1,5 e pesante 60 kg, la croce è opera del falegname lampedusano Francesco Tuccio ed è parte di un progetto aperto all’adesione di parrocchie e comunità della Fondazione milanese Casa per lo spirito e le arti. È la prosecuzione ideale dell’iniziativa delle piccole croci fatte sempre con il legno dei barconi, distribuite per il 2 novembre in numerose comunità cristiane per ricordare le oltre 350 vittime del naufragio del 3 ottobre 2013. Allora il grande Ennio Morricone compose il cantico dei sommersi, oggi aderisce all’iniziativa.

Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it

Leggi anche:
Un bambino irrompe (per tre volte) all'udienza di Papa Francesco


Commenti