Pattinaggio figura: Guignard e Fabbri vincono l’oro

Pattinaggio figura: Guignard e Fabbri vincono l’oro
28 gennaio 2023

Alla Metro Arena di Espoo, in Finlandia, è calato il sipario sui Campionati Europei di pattinaggio di figura, la cui edizione 2023 passerà alla storia come quella dei record per l`Italia. La danza ha infatti portato in dote le quarta medaglia tricolore nella manifestazione, visto che Charlene Guignard e Marco Fabbri (Fiamme Azzurre) hanno conquistato il titolo continentale. La coppia italiana si è messa al collo l`ambita e agognata medaglia d`oro pattinando un programma – recita una nota della Fisg (Federazione italiana sport del ghiaccio) – complessivamente superiore a quello degli avversari, senza lasciare alcuna possibilità alla concorrenza, come testimoniato dal fatto di essersi imposta sia nella Rhythm Dance di venerdì che nella Danza Libera del sabato. 

Guignard e Fabbri, oltre a far propria la terza medaglia continentale della carriera (la prima, però, del metallo più pregiato dopo i bronzi del 2019 e del 2022), diventano la terza coppia di danza azzurra a laurearsi Campionessa d`Europa dopo Barbara Fusar-Poli/Maurizio Margaglio a Bratislava 2001 e Anna Cappellini/Luca Lanotte a Budapest 2014.  L`altra coppia di danza tricolore in gara a Espoo, Victoria Manni e Carlo Röthlisberger (Accademia del Ghiaccio), ha archiviato l`esordio assoluto in un Campionato ISU sotto bandiera italiana con un undicesimo posto, pattinando un programma solido, in linea con le migliori prestazioni della stagione e confermando la posizione occupata al termine della Rhythm Dance.

Leggi anche:
Fantastico Leclerc, sua la vittoria a Montecarlo

Nel pomeriggio era andato in scena il programma libero del singolo femminile, nel quale era impegnata Lara Naki Gutmann. La ventenne delle Fiamme Oro, tredicesima dopo il programma corto, ha pattinato un brillante libero, risalendo all`ottavo posto finale. In questo modo l`azzurra ha centrato l`obiettivo di chiudere la gara nelle prime dieci posizioni. Peraltro, grazie al risultato odierno, l`Italia potrà schierare due pattinatrici a Budapest 2024. Espoo 2023 rappresenta un`edizione dei Campionati Europei da tramandare ai posteri, sottolinea la Fisg, se non altro per il fatto che l`Italia abbia vinto il medagliere, fatto senza precedenti nell`ultrasecolare storia dell`appuntamento. L`oro di Guignard/Fabbri si aggiunge difatti a quello già ottenuto da Sara Conti/Niccolò Macii nelle coppie di artistico, gara dove Rebecca Ghilardi/Filippo Ambrosini si sono messi al collo l`argento, metallo peraltro conquistato anche da Matteo Rizzo nel singolo maschile.

Segui ilfogliettone.it su facebook
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it


Commenti