Pedofilia, monsignor Ghizzoni rferente nazionale inchieste

28 settembre 2017

Monsignor Lorenzo Ghizzoni, arcivescovo di Ravenna Cervia e’ stato designato quale referente della Cei per la Pontificia Commissione per la tutela dei minori. Lo ha annunciato il segretario della Cei Nunzio Galantino a conclusione del Consiglio Episcopale Permanente. I vescovi italiani, ha spiegato, “hanno evidenziato come da un simile impegno possa venirne beneficiata tanto la Chiesa, in termini di fiducia e credibilita’, quanto il piu’ ampio contesto sociale”. Galantino ha anche ricordato che davanti alle denunce che ricevono, ai vescovi “attualmente viene chiesto di avviare una verifica accusa, di sospendere subito il sacerdote se emerge una ragione, di incontrare le vittime e di collaborare senza reticenze con chi ha titolo di intervenire”. “I dati su quante siano attualmente le denunce – ha pero’ ammesso il presule – non li saprei dare. Mi pare che il problema sia importante al di la’ dei numeri che poi bisognerebbe vedere se riguardano le accuse, le verifiche effettuate o le sentenze”. In proposito Galantin ha ricordato che almeno due preti si sono suicidati e poi si e’ scoperto che il fatto non esisteva”.

Segui ilfogliettone.it su facebook
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it
Leggi anche:
Guardia Costiera: oggi recuperate alle 14 salme nello Ionio


Commenti