Procura Palermo indaga assunzioni Sicilia e-Servizi

27 novembre 2014

La Procura di Palermo ha aperto un fascicolo, contro ignoti, sulle assunzioni nella società Sicilia e-Servizi, una della partecipate della Regione siciliana. Nei giorni scorsi anche la Corte dei Conti ha aperti un’indagine che coinvolge il governatore Rosario Crocetta, il Presidente della società stessa, l’ex pm Antonio Ingroia e a alcuni ex assessori regionali. A loro viene contestato dai giudici contabili un danno erariale di circa un milione di euro per avere assunto senza concorso una sessantina di persone.

Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it

Leggi anche:
Coronavirus, a Wuhan arrivano i primi treni dopo due mesi


Commenti