Reporter svedese decapitata, ritrovate testa e gambe

Reporter svedese decapitata, ritrovate testa e gambe
La giornalista Kim Wall
7 ottobre 2017

La polizia danese ha annunciato di aver ritrovato la testa decapitata e le gambe della giornalista svedese Kim Wall, scomparsa dopo aver intervistato un inventore danese che si era costruito un sottomarino. L’ispettore Jens Moller Jensen ha spiegato ai giornalisti che la polizia di Copenaghen ha trovato una borsa con i suoi vestiti e un’altra con la testa e le gambe. “L’altra notte il dentista della scientifica ha confermato che si trattava di Kim Wall”, ha sottolineato Jensen. Il corpo decapitato di Wall era stato trovato in acqua che galleggiava al largo di Copenaghen, lo scorso 21 agosto. L’inventore di sottomarini Peter Madsen è stato accusato del suo omicidio.

Segui ilfogliettone.it su facebook
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it
Leggi anche:
Attacco con coltello in chiesa di Sydney: feriti fedeli e vescovo


Commenti