Ricetta degli onion rings, antipasto della tradizione culinaria americana

16 gennaio 2020

Gli onion rings, anelli di cipolla in pastella fritti, sono un contorno sfizioso e stuzzicante che affonda le sue origini nella cultura culinaria americana ed anglosassone. Può essere servito come antipasto o come contorno per accompagnare grigliate di carne, formaggi e tanto altro ancora. Il sapore della cipolla diventa quasi impercettibile, perché scarica tutto il suo aroma pungente nell’acqua nella quale gli anelli di cipolla vanno lasciati un’oretta prima d’esser preparati. Gli onion rings sono un’idea simpaticissima da gustare quando si è in compagnia e sono davvero buonissimi se serviti con salse maionese, ketchup o salsa barbecue.

Leggi anche:
Caos scuola, dal 22 ottobre il concorso straordinario per 32mila prof. Protestano i sindacati

Ingredienti (per 4 persone)
2 cipolle (dolci, bianche o rosse) – q.b. di olio per friggere
Per la Pastella: 100 ml di latte – 1 uovo – 90 gr di farina 00 – 1 cucchiaio di olio d’oliva (extravergine) – 1 cucchiaino di zucchero – 1 cucchiaino di lievito istantaneo (per torte salate) – q.b. di sale – q.b. di pepe

Procedimento

Per preparare gli onion rings iniziate a sbucciare le cipolle e tagliatele poi a fette sottili di circa ½ cm di spessore: dovrete ottenere degli anelli. Mettete gli anelli di cipolla in una ciotola e ricopriteli con acqua fredda per attenuarne il sapore, basterà un’oretta.
Nel frattempo procedete alla preparazione della pastella. Mettete in una terrina il latte, l’uovo e l’olio e lavorate con una frusta. Poi unite la farina, il lievito, lo zucchero, un pizzico di sale e di pepe. Lavorate ancora con la frusta per ottenere una pastella liscia e senza grumi, poi trasferitela in un contenitore alto (sarà più semplice immergervi gli anelli di cipolla), coprite con la pellicola e lasciate riposare per 30 minuti.
Trascorso il tempo di riposo riprendete le cipolle e scolatele bene. Mettete a riscaldare abbondante olio di semi e quando è ben caldo, aiutandovi con una pinza, prendete un singolo anello di cipolla ed immergetelo nella pastella, che dovrà rivestirlo interamente, fate cedere eventuali eccessi di pastella ed immergete l’anello nell’olio. Fate cuocere gli onion rings in olio caldo girandoli durante la cottura, per farli dorare uniformemente. Quando saranno dorati prelevateli dall’olio e metteteli su un piatto dove avrete messo un foglio di carta da cucina per assorbire l’olio in eccesso. I vostri onion rings sono pronti, serviteli ancora caldi accompagnandoli con salse a vostro piacimento.

Leggi anche:
Coronavirus, oltre 1 milione di morti nel mondo. Ma l'Oms teme il raddoppio. Il G20 sarà "virtuale"

Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it



Commenti