Ecco l’originale Guinness Cake irlandese

29 ottobre 2019

La Guinness Cake spesso viene proposta in varianti, ad esempio quella col cioccolato, che seppur golosissime, non hanno nulla a che fare con la ricetta originale. La vera ricetta della Guinness Cake irlandese ha infatti come ingrediente principale la frutta, oltre che, ovviamente, la birra.

Nonostante la gran quantità degli ingredienti, prepararla è semplicissimo, richiede soltanto parecchia cottura. La ricetta originale non prevede agente lievitante perché la Guinness da sola dovrebbe favorire il processo di lievitazione ma, per evitare il timore che la vostra torta non cresca, potete aggiungete mezzo cucchiaino di lievito e mezzo di bicarbonato che renderanno la torta anche un pochino più leggera. Vediamo come prepararla!

Ingredienti

220 grammi di burro – 200 grammi di zucchero di canna – 150 ml di Guinness – Buccia grattata di 1 arancia – 150 grammi di uva sultanina – 150 grammi di canditi – 40 grammi di ciliegie candite – 400 grammi di farina – 1 cucchiaino di cannella – 1/2 cucchiaino di zenzero – 1/2 cucchiaino di noce moscata – 3 uova

Procedimento

Accendete il forno alla massima temperatura e fatelo scaldare per bene. Imburrate una tortiera rotonda e, per il momento, mettetela da parte. Mescolate il burro e lo zucchero con un cucchiaio fin quando lo zucchero non si sarà sciolto nel burro, quindi aggiungete anche le uova e frullate con uno sbattitore elettrico alla velocità minima.

Aggiungete la farina, la frutta candita, l’uva sultanina, le ciliegie, la buccia dell’arancia, le spezie mescolando per bene con un cucchiaio per fate amalgamare. Aggiungete 120 ml di Guinness mescolando piano per far sì che il composto si amalgami per bene.

Versate tutto nella teglia e lasciate cuocere a 200° per circa 1 ora, quindi abbassate la temperatura a 180° e lasciatela cuocere per un tempo variabile (dipende dal forno) che va dai 30 ai 60 minuti. L’importante è verificare che l’interno sia asciutto con uno stuzzicadenti.

Togliete la torta dal forno, fatela raffreddare e, volendo, con una siringa bagnate leggermente l’interno della cake con i 30 ml di Guinness rimasta. Lasciate raffreddare e, se si ha tempo, mettete da parte per almeno 2-3 giorni in modo da far risaltare ancor di più la Guinness. Altrimenti servite subito. La torta tradizionalmente viene accompagnata con panna montata o gelato alla vaniglia.

Leggi anche:
Ecco la mud cake americana, una delizia che piace a tutti

Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it



Commenti