Riforme, al via in commissione Senato iter premierato e ddl Renzi

23 novembre 2023

Maria Elisabetta Alberti Casellati

Sono stati incardinati in commissione Affari costituzionali del Senato i due disegni di legge di riforma costituzionale: oltre a quello del governo, che prevede il premierato, c’è anche il ddl Renzi sul cosiddetto sindaco d’Italia. Il presidente Alberto Balboni ha svolto la relazione alla presenza del ministro delle Riforme, Elisabetta Alberti Casellati.

Si è anche iniziato a fissare un calendario delle audizioni che cominceranno martedì alle 13 con l’ascolto di circa 12 esperti. Si prosegue poi giovedì dalle 8.30 fino all’inizio dell’aula. E’ stato stabilito che ciascun gruppo potrà indicare quattro nominativi a cui si aggiunge una lista della commissione che sarà formata da rappresentanti delle forze sociali ed economiche e da ex presidenti della Consulta che dovranno però essere costituzionalisti. “Come opposizione lavoriamo a una lista condivisa” tra Pd, M5s, Avs e Azione, hanno spiegato Dario Parrini, Alessandra Maiorino e Giuseppe De Cristofaro. In totale, dovrebbero essere una cinquantina gli esperti ascoltati dalla commissione.

Segui ilfogliettone.it su facebook
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it
Leggi anche:
Ddl sicurezza, incardinato testo. Pd all'attacco su nuovi reati


Commenti