Rissa tra richiedenti asilo nel Napoletano. Tre arresti

Rissa tra richiedenti asilo nel Napoletano. Tre arresti
31 luglio 2017

Sono finiti in ospedale per una rissa scoppiata, sembra per futili motivi, tre richiedenti asilo ospitati nella struttura ricettiva “Il Rosone” a Trecase, nel Vesuviano. A intervenire sono stati i carabinieri dell’aliquota radiomobile di Torre Annunziata che hanno arrestato per rissa aggravata Jammey Lamin, senegalese di 27 anni, già noto alle forze dell’ordine, Sidibe Famori, 25enne gambiano, e Mohamed Ibrahim, ghanese 18enne. I tre sono stati portati all’ospedale di Boscotrecase dove i sanitari hanno riscontrato al primo una frattura delle ossa nasali e un trauma contusivo alla mano destra (prognosi di 24 giorni); al secondo una frattura del quinto metacarpo e una frattura dell’arco costale destro, con prognosi di 30 giorni; al terzo un trauma contusivo della regione orbitaria, giudicata guaribile in 6 giorni. I tre arrestati attendono il rito direttissimo.

Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it

Leggi anche:
GdF scopre banca abusiva gestita da nigeriani


Commenti