Ritrovata l’auto con le armi della strage di Parigi, nuovi arresti

Ritrovata l’auto con le armi della strage di Parigi, nuovi arresti
15 novembre 2015

Sono state rinvenute delle armi all’interno della Seat nera utilizzata per gli attentati di venerdì sera a Parigi che è stata ritrovata nella periferia Est della capitale francese. Lo riporta l’emittente televisiva francese iTele in una notizia dell’ultima ora. La Seat Leon nera è la seconda vettura ritrovata a Montreuil, a quanto sembra sfruttata da una squadra di terroristi per sparare contro le terrazze dei ristoranti parigini nel decimo e nell’undicesimo arrondissement. Il timore delle forze di sicurezza e delle autorità, rafforzato da questo ritrovamento, è che vi siano ancora dei terroristi in libertà dopo i sanguinosi attacchi che hanno fatto almeno 129 morti, con membri del commando pronti a colpire di nuovo. Sei membri della famiglia di uno dei kamikaze, intanto, sono stati arrestati. Si tratta di parenti dell’attentatore suicida francese identificato, Omar Ismail Mostefai, che ha partecipato all’attacco nella sala concerti Bataclan, che ha provocato la morte di decine di persone, giovani che stavano assistendo a un concerto.Tra gli arrestati figurano il padre del giovane, il fratello e la cognata.

Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it

Leggi anche:
Garante Privacy apre istruttoria su bonus Covid eletti. Che aspetta Tridico a fare i nomi?


Commenti