Rogo nel Palermitano, morto il forestale che era rimasto ustionato

14 agosto 2023

Non ce l’ha fatta il forestale che era rimasto ferito negli incendi di Monreale del 24 e 25 luglio. Matteo Brandi, 67 anni, si era ustionato durante lo spegnimento delle fiamme e si era provocato una lesione alla colonna vertebrale. La scorsa notte è morto nell’ospedale Buccheri La Ferla dove era stato ricoverato. L’operaio forestale è la quarta vittima degli incendi che hanno interessato il palermitano tra il 24 e 25 luglio.

“Esprimo a nome mio e di tutta la mia giunta il più sentito cordoglio ai familiari e ai colleghi dell’operaio forestale, Matteo Brandi, morto oggi in ospedale a causa delle gravi ferite riportate nelle operazioni di spegnimento dei roghi che hanno devastato Monreale il 24 e 25 luglio scorsi – dice il presidente della Regione Siciliana Renato Schifani -. Una perdita che ci addolora e che colpisce al cuore soprattutto quei lavoratori che sono sempre in prima fila per difendere la nostra terra. Faremo tutto quanto in nostro potere per garantire la loro sicurezza sul campo e valorizzare sempre di più il loro lavoro”.

Segui ilfogliettone.it su facebook
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it
Leggi anche:
Giustizia, Sisto: separazione carriere va in aula, ce la portiamo


Commenti