Salvini lancia gruppo unico Id-Ecr-Ppe ma incassa no di Fi e FdI

30 maggio 2021

Da Cascais in Portogallo Matteo Salvini ci prova: mettere insieme in Europa in un gruppo unico “il meglio dei tre gruppi alternativi alla sinistra, Identità e democrazia, Ecr e Ppe” con i “dodici deputati di Orban” per essere “determinanti” in Ue e diventare “domani il secondo gruppo” ma poi anche il primo. Snocciola anche i numeri il leader della Lega spiegando “di averci pensato in aereo” mentre raggiungeva il convegno del gruppo Id al Parlamento Europeo in Portogallo: si potrebbe arrivare a un gruppo unitario “di almeno 130 parlamentari”.

Ma se in Portogallo, da Id, l’accoglienza “a Matteo” – che poi si reca al congresso del partito Chega, a Coimbra, raccontando come incoraggiamento alla destra portoghese che “anche contro la Lega le hanno provate tutte ma siamo il primo partito”, “so che stanno cercando di mettervi fuori legge ma non ci riusciranno” – è calorosa, in Italia, da parte degli altri due principali alleati di centrodestra è il gelo. Da Forza Italia si sottolinea che il centrodestra è unito in Italia ma che questo modello “non è replicabile” in Ue perché nel gruppo Id siedono anche forze come Afp e il Front national che sono apertamente antieuropeiste e Fi ha ribadito sempre il suo profilo europeista.

Sulla stessa lunghezza d’onda il capogruppo azzurro alla Camera, Occhiuto: “Non so in Europa, ma in Italia il Centrodestra è già abbastanza unito e non ha bisogno di essere unificato”. Non va meglio dalle parti di Fratelli d’Italia dove il capo delegazione al Parlamento europeo Carlo Fidanza ricorda che Giorgia Meloni, presidente dei Conservatori europei, è impegnata ad allargare la famiglia di Ecr e comunque quello di un possibile gruppo unico “è un processo articolato che non si fa con le formule matematiche ma con tanto dialogo e tanta politica”. Inoltre secondo il senatore Fdi Ignazio La Russa può anche darsi “non convenga” fare il gruppo unico. askanews

Leggi anche:
Ecco ASHAA: il manubrio da pista che guarda a Parigi24
Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it



Commenti